Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore commercio”

La delibera della Giunta Regionale n. 1443 del 15 settembre 2016 prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% dell’ammontare delle spese ammissibili, con un limite minimo di euro 7.500,00 e massimo di euro 50.000,00 per il contributo ed ha una dotazione finanziaria pari ad euro 3.000.000,00. Le domande potranno essere presentate a partire da mercoledì 19 ottobre 2016...

Continua a leggere »

Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi”.

La DGR n. 1444 del 15 settembre 2016 prevede un contributo a fondo perduto pari al 45% dell’ammontare delle spese ammissibili, con un limite minimo di euro 6.750,00 e massimo di euro 67.500,00 per il contributo ed ha una dotazione finanziaria pari ad euro 5.000.000,00, prevedendo ulteriori due stanziamenti entro il 31 dicembre 2018. Le domande potranno essere presentate a...

Continua a leggere »

Bando INAIL ISI agricoltura 2016

Destinatari dei finanziamenti I beneficiari dei finanziamenti sono le microimprese e le piccole imprese, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, in possesso della qualifica di imprenditore agricolo di cui all’articolo 2135 del codice civile e titolari di partita IVA in campo agricolo, qualificate come: Impresa individuale; Società agricola; Società cooperativa. Importo finanziabile L’importo totale del progetto...

Continua a leggere »

La Valutazione del Rischio per aggressioni fisiche e verbali

Il fenomeno rapine ha mutato in questi ultimi anni radicalmente tipologia, passando da crimine organizzato a fenomeno di microcriminalità, e se per alcune tipologie di attività, ad esempio Banche o oreficerie, è sempre stato tra i rischi professionali dei Lavoratori valutati all’interno del Documento di Valutazione dei Rischi, per altre come Farmacie o Tabaccherie sta diventando sempre più pressante mettere...

Continua a leggere »

Riduzione tasso INAIL -Sgravi per le aziende

E’ stato pubblicato dall’INAIL il nuovo modello OT/24 per la richiesta di riduzione del tasso di premio applicabile all’azienda a seguito di interventi migliorativi per la sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro effettuati nel 2016. La riduzione del tasso va dal 28% per aziende fino a 10 addetti al 10% per aziende da 51 a 200 addetti. La...

Continua a leggere »

Nuovi percorsi formativi per RSPP ASPP

Nella seduta della Conferenza Stato Regioni del 7 luglio 2016 è stata approvata la revisione dell’Accordo finalizzato alla definizione dei percorsi formativi per RSPP e ASPP. Soggetti Formatori: nel nuovo dettato normativo viene riportato un unico elenco che comprende le istituzioni legittimate, gli enti di formazione accreditati dai sistemi regionali, le associazioni datoriali e sindacali e gli organismi paritetici. Importanti...

Continua a leggere »

Nuova etichettatura nutrizionale in vigore dal 13 dicembre 2016

Il Regolamento (UE) n. 1169/2011 relativo alle disposizioni sull’etichettatura nutrizionale troverà piena applicazione dal 13 dicembre 2016,e prevede in breve: • la sede “dell’operatore alimentare responsabile delle informazioni sul prodotto” dovrà essere indicata non più con il solo riferimento a un comune di appartenenza ad accompagnare il marchio commerciale, bensì anche con l’indirizzo completo di numero civico. • la leggibilità...

Continua a leggere »

IL RISCHIO INCENDIO NEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI

rischio incendio sicurezza del lavoro plussas

Per il “Rischio Incendio” si fa ancora riferimento a quanto disposto dal D.M. 10 marzo 1998, ma la valutazione è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all’art.17 e 28 del Decreto legislativo 81/2008. La valutazione, obbligatoria per tutte le aziende, deve prevedere almeno le seguenti fasi individuazione di ogni pericolo di incendio (p.e. sostanze facilmente combustibili...

Continua a leggere »

RISCHIO BIOLOGICO E DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

rischio biologico

Il Rischio Biologico viene troppo spesso escluso dai Datori di Lavoro al momento dell’individuazione dei rischi presenti nella propria Unità Produttiva, mentre invece in molti casi troviamo un riscontro positivo all’applicazione almeno di una serie di misure preventive da mettere in atto. Cosa è il Rischio Biologico Per essere chiari sugli obblighi previsti quando si parla di rischio biologico è...

Continua a leggere »

LO STRESS LAVORO CORRELATO NEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

stress

Dal dicembre 2010, dopo varie proroghe, è diventato operativo l’art.28 del D.Lgs 81/2008 che obbliga le aziende ad inserire nel Documento di Valutazione dei Rischi lo Stress correlato al lavoro. QUAL’E’ LO SCOPO DELLA VALUTAZIONE L’analisi ha come obiettivo la verifica dell’esistenza di potenziali rischi di carattere psicosociale (stresso o fattori di rischio o cause di stress) nell’organizzazione del lavoro...

Continua a leggere »

CONTATTI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

PLUS S.a.s

Sede Legale: Via della Biscia, 174 - 35136 Padova (PD)
Sede Operativa: Via Sacro Cuore 5, 35135 Padova
P.I. e C.F. 04952220285

Resp. Commerciale

Dr.ssa Papa Serena
cell. 338-1348107
serena.papa@plussas.it

Resp. Tecnico

Ing. Urbani Pier Luigi
cell. 3483216178
pierluigi.urbani@plussas.it

Altri contatti

e-mail: info@plussas.it 
PEC: plus@pec.plussas.it